Desperately seeking home #2

(English below)

Dopo mesi di ricerca spasmodica e tante delusioni, ho trovato qualcosa che risponde perfettamente alle mie esigenze.
Che sia la casa che tanto ho cercato non lo so, ma rimane il fatto che è stato amore a prima vista, sia per me che per il mio ragazzo.

Non voglio svelarvi troppo, perché non ho ancora firmato niente, ma sono troppo emozionata per non lasciarvi nemmeno una piccola identikit 

Appartamento di 120 mq
Anno di costruzione: 1927.
Stile architettonico: razionalista
Piano nobile
Completamente da ristrutturare, ma con enormi potenzialità.

Ho trovato l’annuncio di questo appartamento in un portale immobiliare. La descrizione era molto generica, con delle foto che più di invogliarti a visitarlo, sembrava che sussurrassero stai lontano!: vecchio mobilio con anni di polvere sopra, tapparelle rotte, ragnatele. Non esagero se dico che sembrava il set di un film dell’orrore.

Una pessima operazione di marketing da parte dell’agenzia se vogliamo, ma è bastato non lasciarsi intimorire dalle apparenze, perché una volta arrivata sul posto l’appartamento era proprio altra cosa, rispetto alle foto dell’annuncio.

Gli elementi che mi hanno più colpita:

finestra francese interruttori ringhiera art deco

Il prossimo passo sarà tornare a vederlo con un mio amico architetto per una prima valutazione dei costi di ristrutturazione, ma nel frattempo mi dedico a cose ben più importanti: raccogliere idee su Pinterest 😀

Alla prossima!

After some months of frantic search and disappointments, I found something that meets my needs perfectly.
I do not know if it is the house I have been searching for so long,  but it was love at first sight.

I don’t want to reveal too much, since I haven’t signed the contract yet, but I’m too excited and I want to give you a small identikit anyway 😀

Apartment, 120 square meters
Year of construction: 1927.
Architectural style: Rationalism

To be renovated, but it has an enormous potential.

I found the apartment ad in a real estate web site.  The description was generic, the photos seemed to be taken with the aim of telling you: KEEP OUT!, instead of encouraging to visit it: old furniture covered in dust, broken shutters, cobwebs. I don’t exaggerate if I say that it looked like the set of a horror movie.

A bad marketing approach for sure, but I was not intimidated by appearances. Once visited, the apartment was just something else, than the pictures shown.

The elements that struck me most are: the French windows, with a simple yet elegant Art Deco balustrade and the old bakelite+glass round switches…love ‘em (see my pics above)

Next step will be a survey together with a friend of mine (architect and renovation specialist). In the meanwhile I dedicate my free time to far more serious things….

Collecting interior inspirations on Pinterest 😉

xoxo

Annunci

2 comments

Rispondi a oblakodecor Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...